Polpette di tempeh e zucca

Zucca e tempeh, un abbinata vincente, il cous cous di mais impreziosisce e regala una stuzzicante nota aromatica.

Un mix perfetto per delle super polpette arancioni, il colore del sole, del calore, della gioia, le stesse sensazioni che si provano gustando le Polpette di tempeh e zucca.

Ingredienti:
800 gr. di zucca (pesata cruda con la buccia)
500 gr. di tempeh Bioappeti
150 gr. di cous cous di mais
sale integrale di Cervia alla salicornia di salina
7-8 foglie di salvia lavata
semi di senape tritati
semi di coriandolo tritati
olio extravergine d’oliva
farina di mais (per la panatura)
salsa di soia (tamari)

Procedimento:
La sera precedente tagliare a fette il tempeh ed immergerlo in una soluzione di acqua e succo di limone, utilizzare un contenitore che lo possa contenere in un solo strato e dotato di coperchio, conservare in frigorifero sino al momento di utilizzarlo.
Tagliare la zucca a fette spesse circa 2 cm, disporle le su una teglia foderata con carta forno  coprendole  con  un secondo foglio di carta forno.
Non eliminare la buccia, togliendola da cotta si riducono gli scarti e si elimina con facilità, cuocerle in forno caldo a 180° per circa 20 min.
Controllare la cottura bucando la zucca con uno stuzzicadenti, se necessario proseguire.
Farla raffreddare.
Nel robot da cucina inserire il tempeh e tritare, aggiungere la zucca, la salvia e il sale.
Tritare ed amalgamare.
Se necessario procedere rateizzando il composto.
Nel frattempo far rinvenire il cous cous, farlo raffreddare ed unirlo al composto di zucca e tempeh. Tritare il tutto amalgamando perfettamente gli ingredienti.
Versare il composto in una larga padella, assaggiare, aggiungere senape e coriandolo, se necessario correggere il sapore aggiungendo sale.
A fiamma bassa far asciugare il composto mescolandolo e amalgamandolo.
Si deve ottenere un composto asciutto e corposo, dipende dalla qualità della zucca, potrebbe essere necessario prolungare il passaggio in padella per qualche minuto.
Nel mio caso ho utilizzato la padella capiente e il calore solo per amalgamare perfettamente il composto; prima di ritirarlo in un contenitore, aggiungere un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, amalgamare.
Far raffreddare e riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Riprendere il composto e formare le polpette. Potete variare la forma e la dimensione a seconda dei vostri gusti personali.
Il composto si lavora con facilità: è asciutto e modellabile.
Panare leggermente le polpette con farina di mais.
Posizionarle su una o due teglie preventivamente foderate con carta forno, spennellarle con una soluzione formata da salsa di soia, poco olio extravergine d’oliva e acqua. Cuocerle in forno caldo a 180° per 15 minuti. Estrarre le teglie, girare le polpette e spennellarle dal lato opposto.
Proseguire la cottura per altri 15 min., se necessario prolungare la cottura per qualche minuto sino ad ottenere una doratura uniforme.
Con questa dose ho confezionato 30 polpettine…. una montagna di polpettine!!!
Ho voluto sfruttare questa deliziosa zucca e ho sfornato volutamente tante polpette per poterle congelare.

Si conservano benissimo, basta scongelarle a temperatura ambiente o passandole dal freezer al frigorifero e scaldarle per pochi minuti in una padella antiaderente senza aggiungere olio: buone come appena sfornate.
Queste polpette sono perfette… morbide internamente, soffici, gustose, ma croccanti e dorate in superficie, delicate, solari e allegre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...